Print this page

la visita dell'oncologo

La prima visita oncologica viene effettuata prima o dopo l’intervento chirurgico, a seconda dei casi e comunque nel momento in cui è disponibile il referto dell’esame istologico ed è stato realizzato l’incontro multidisciplinare.

L’obiettivo è chiarire nel dettaglio alla paziente la diagnosi e illustrarle le terapie oncologiche necessarie. In tale sede, l’oncologo prescrive e programma sia i trattamenti essenziali che gli eventuali esami ematologici e strumentali.

Nell’ipotesi in cui sia prevista la somministrazione di chemioterapici e/o di terapie biologiche, i trattamenti verranno eseguiti in regime di Day Hospital e programmati dall’oncologo di riferimento.

Le visite di controllo (visite di follow-up) avvengono nell’ambulatorio dell’oncologo di riferimento, che fornisce indicazioni sulle relative tempistiche.

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Modulo informativo EU Cookie Directive