Prenotazioni 800-098543Centralino 0105551

vai alla pagina twittervai alla pagina facebookvai al canale youtube

              Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

  • Home
  • Ospedale
  • Preservazione della fertilità prima di terapie gonadotossiche

Preservazione della fertilità prima di terapie gonadotossiche

Negli ultimi 10 anni, è stata creata in Liguria una rete di ONCOFERTILITA’ grazie alla quale tutti i pazienti in età riproduttiva, che devono sottoporsi a trattamenti potenzialmente gonadotossici, possono essere indirizzati al Centro FRU, presso il quale si effettuano le seguenti prestazioni:

  • Consulenza riproduttiva prima di terapie gonadotossiche
  • Crioconservazione di spermatozoi prima di terapie gonadotossiche (accedi alla pagina dedicata al Laboratorio di Andrologia)
  • Stimolazione ovarica controllata per prelievo e crioconservazione di ovociti prima di terapie gonadotossiche
  • Laparoscopia per biopsia e crioconservazione di tessuto ovarico prima di terapie gonadotossiche (in collaborazione con il Presidio Ospedaliero Sant’Anna di Torino - Centro FERTISAVE www.progettofertisave.it)

In genere l’accesso alle prestazioni sopra elencate, per il loro carattere di “urgenza”, avviene previo contatto diretto del medico specialista che segue i pazienti con il personale medico del Centro FRU.

All’atto del congelamento viene richiesto un ticket di € 46,15.

Il materiale viene conservato per il periodo di un anno. Successivamente, ad ogni scadenza annuale, la paziente è tenuta a comunicare al personale della Banca ovociti la propria intenzione di proseguire la conservazione del campione, tramite compilazione e spedizione di apposito modulo, una copia del quale viene consegnata al momento della prima raccolta. Il modulo può essere consegnato personalmente oppure inviato, prima della data di scadenza, debitamente compilato e sottoscritto, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo del Laboratorio o per posta elettronica all’indirizzo riproduzione.umana@hsanmartino.it.

La paziente è tenuta inoltre al pagamento di una quota annua di € 60,00 con le modalità previste nell'informativa, oltre all’invio del modulo di richiesta prosecuzione crioconservazione visto in precedenza. L’eventuale esenzione dal ticket non esonera comunque dal pagamento della quota annua di 60 euro. In assenza di comunicazione da parte del paziente e/o nel caso di mancato versamento della quota annua, il personale del Laboratorio è autorizzato all’eliminazione del campione alla scadenza prevista. 

Per maggiori informazioni, telefonare al numero 010/555 5840, nei giorni:

  • lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 11.30 alle 13.30
  • giovedì dalle ore 9.00 alle 12.00

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Modulo informativo EU Cookie Directive