Prenotazioni 800-098543Centralino 0105551

vai alla pagina twittervai alla pagina facebookvai al canale youtube

              Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

chirurgia toracica



Direttore: Gian Luca Pariscenti

Dirigenti medici: Alloisio Antonella, Blanco Gianfranco, Denegri Andrea, Leoncini Giacomo, Novello Luca, Piras Maria Teresa, Risso Carlo, Taviani Mario

Descrizione dell’attività
L’Unità Operativa si occupa della terapia di tutte le malattie chirurgiche del torace, sia in elezione (chirurgia programmata) che in urgenza. La struttura ha una vocazione prevalentemente oncologica. La sua attività si svolge nell’ambito del gruppo multidisciplinare per le malattie oncologiche del torace (“disease management team” DMT) che si riunisce con cadenza settimanale. I casi clinici vengono affrontati in modo collegiale dai vari specialisti interessati e viene posta una indicazione terapeutica condivisa in linea con le attuali linee guida internazionali. Spesso la terapia chirurgica si integra con le altre modalità terapeutiche (chemioterapia, radioterapia, terapia endoscopica, terapia con radiofrequenza, ecc.) nell’ambito di un approccio multimodale. Inoltre, la disponibilità nell’ambito dell’Istituto di tutte le specialità chirurgiche (chirurgia oncologica digestiva, cardiochirurgia, chirurgia vascolare, neurochirurgia, chirurgia vertebrale) favorisce la collaborazione nell’ambito della chirurgia oncologica avanzata. Il paziente suscettibile di terapia chirurgica viene preso in carico già in fase preoperatoria e viene adeguatamente preparato all’intervento secondo un percorso prestabilito. Oltre ad eseguire tutti gli accertamenti propedeutici all’intervento chirurgico (indagini di tipo diagnostico-stadiativo, certamenti funzionali cardiorespiratori, eventuali ulteriori indagini specifiche che si rendessero necessarie), i pazienti candidati a chirurgia maggiore vengono valutati dal fisioterapista respiratorio, che insegna loro una serie di esercizi da eseguire a domicilio e, successivamente, in fase perioperatoria. I pazienti vengono ampiamente informati relativamente alla malattia da cui sono affetti ed al percorso che stanno seguendo. Hanno inoltre modo di conoscere gran parte del personale medico e paramedico e di predisporsi così favorevolmente dal punto di vista psicologico. La stragrande maggioranza dei pazienti, con rare eccezioni dovute ad esigenze cliniche, si ricovera il giorno precedente l’intervento.

L’attività chirurgica oncologica riguarda prevalentemente:

  • Tumore del polmone: resezioni polmonari semplici e allargate ad altre strutture del torace (parete toracica, diaframma, pericardio, atrio e grossi vasi), resezioni con risparmio di parenchima polmonare, ricostruzioni tracheobronchiali e vascolari polmonari, resezioni polmonari maggiori con tecnica mini-invasiva videoassistita
  • Tumori della pleura (mesotelioma pleurico): pleurectomia/decorticazione estesa (con conservazione del polmone), pneumonectomia extrapleurica, terapia chirurgica palliativa del versamento pleurico maligno
  • Tumori del mediastino. Timoma. Resezioni semplici ed allargate ai grossi vasi
  • Tumori dell’esofago e del cardias: esofagectomia con tecnica tradizionale e mini-invasiva
  • Metastasi polmonari. Perfusione ipertermica di polmone isolato
  • Tumori del distretto cervico-toracico. Approcci anteriori e posteriori
  • Tumori dello sterno e della parete toracica. Chirurgia ricostruttiva
  • Tumori della trachea
  • Neoplasie benigne del torace

La chirurgia non oncologica riguarda invece:

  • Trachea ed esofago: stenosi tracheale postintubazione, fistola tracheoesofagea, diverticoli dell’esofago (cervicale di Zenker, mediotoracico ed epifrenico)
  • Timo e miastenia grave. La chirurgia del timo viene eseguita sia con tecnica tradizionale che videotoracoscopica
  • Infezioni pleuro-polmonari. Decorticazione polmonare con tecnica tradizionale e videotoracoscopica
  • Trattamento videotoracoscopico del pneumotorace spontaneo e della distrofia bollosa polmonare
  • Malformazioni della parete toracica. Trattamento mini-invasivo del “pectus excavatum”
  • Chirurgia del dotto toracico e del chilotorace
  • Trattamento videotoracoscopico dell’iperidrosi
  • Traumi maggiori ed urgenze chirurgiche toraciche

Interessi di ricerca

  • Lobectomia polmonare videotoracoscopica
    Vantaggi: accorciamento dei tempi di degenza, riduzione del dolore post-operatorio, rapido ritorno alle normali attività quotidiane, equivalenza sul piano oncologico rispetto alla tecnica tradizionale.
    Progetti in corso:
    - Ulteriore riduzione del dolore postoperatorio e dei tempi di degenza (“fast track surgery”).
    - “VATS Group”: progetto della Società Italiana di Chirurgia Toracica di condivisione dei risultati in un registro nazionale. Ciò permette un continuo controllo di qualità e pone le basi per studi prospettici.
  • Terapia multimodale del mesotelioma pleurico
    La chirurgia viene generalmente preceduta dalla chemioterapia e seguita dalla radioterapia (tomoterapia). Presentazione dei risultati nel 2013 al Congresso della Società Europea di Chirurgia Toracica. Proposto un progetto ministeriale di ricerca finalizzata volto ad indagare i fattori prognostici e la qualità della vita
  • Perfusione ipertermica del polmone isolato per metastasi polmonari da sarcoma
    Perfusione del polmone “in situ” con chemioterapici ad alte dosi e successiva metastasectomia. Presentazione dei risultati nel 2014 al Congresso della Società Europea di Chirurgia Cardiotoracica
  • Chemioterapia neoadiuvante personalizzata (“targeted therapy”)
    Stadiazione mediastinica chirurgica (mediastinoscopia). Valutazione della presenza di indicatori bioumorali nei campioni di tessuto. Terapia personalizzata che sembra in grado di aumentare la percentuale di risposta e la sopravvivenza complessiva. Infine rivalutazione per la chirurgia.

Degenza
Coordinatore infermieristico: Ascenso Daniela  daniela.ascenso@hsanmartino.it
Sede: Monoblocco sesto piano, levante
Contatti: tel 010/555 5881-5882

Ambulatorio
Coordinatore infermieristico: Repetto Carla       carla.repetto@hsanmartino.it
Sede: Monoblocco sesto piano, levante
Contatti: tel 010/555 5885
Orari: l’ambulatorio è aperto dal lunedi al venerdi dalle ore 8.00 alle ore 14.00. L’orario può subire restrizioni nel periodo estivo, concordate con la Direzione dell’Istituto.
L’accesso è così regolamentato:

  • appuntamenti programmati dai singoli Dirigenti Medici, concordati con il Coordinatore e trascritti sull’agenda di prenotazione;
  • appuntamenti di consulenza ambulatoriale richiesta dalle altre UU.OO. tramite il sistema Medtrak e programmati in via informatica dal Coordinatore;
  • appuntamenti programmati dal sistema CUP (martedi e giovedi).

Additional Info

  • denominazione: chirurgia toracica
  • responsabile: Gian Luca Pariscenti
  • dirigenti medici: Alloisio Antonella, Blanco Gianfranco, Denegri Andrea, Leoncini Giacomo, Novello Luca, Piras Maria Teresa, Risso Carlo, Taviani Mario

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso è essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Modulo informativo EU Cookie Directive